Resilienza: come svilupparla da campioni

come sviluppare relilienza e forza di volontà

Nel mondo dello sviluppo personale, della leadership e dello sport si sente parlare sempre più spesso di questo termine: resilienza.

Ma cosa davvero rappresenta questa fantomatica resilienza?

Ha qualcosa a che fare con la resistenza oppure sono due concetti distinti e lontani?

Possiamo creare e sviluppare la nostra resilienza oppure è qualcosa di scritto nel DNA e se uno non nasce con quest gene è spacciato e destinato al fallimento o, peggio, a una vita eternamente mediocre?

C’entra qualcosa con la capacità di rialzarsi e reagire alle grandi difficoltà e sfide, oppure per la psicologia rappresenta qualcosa di diverso?

E, soprattutto, per essere un vincente e raggiungere i massimi traguardi, è vero che la resilienza è l’ingrediente segreto che accomuna tutti i numeri 1?

 

Tutte le risposte alle domande qui sopra le trovi nell’intervista che ho realizzato con Albina Gabellini, scienziata, manager, imprenditrice e coach di grandissima esperienza.

Ora tocca a te

Scrivimi nei commenti quale aspetto sulla resilienza e la motivazione ti ha colpito di più e come pensi di introdurre questo suggerimento nella vita di tutti i giorni.

Condividi anche i tuoi risultati, così (se ti va) li userò come preziosa testimonianza nei miei libri sulla gestione del tempo e produttività personale.

Post Consigliati

Passaparola: il modo più rapido e sicuro per trova... Conosci gli strumenti del MARKETING RELAZIONALE per trovare nuovi clienti qualificati senza dover impazzire e a costo zero? Lascia che ti dia un suggerimento... Stringi stringi si tratta...
Dimentica di fissare gli obiettivi. Focalizzati in... Tutti abbiamo obiettivi che vogliamo realizzare nella nostra vita: ottenere una forma migliore, costruire un business di successo, formare una famiglia meravigliosa, scrivere un libro best-seller,...
(SVELATA) La psicologia perversa di chi Rimanda in... Come è possibile che imprenditori, manager e professionisti stimati siano spesso stressati e si riducano a rimandare per giorni decisioni vitali per la loro azienda? Non gli manca certo la capa...
LEGGI ANCHE  Daniele Virgillito - Come i "momenti di azione massiccia" battono le "abitudini ricorrenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *