Massima concentrazione: le tecniche di 10 giovani imprenditori

come concentrarsi al massimo

Per creare un business produttivo nel folle mondo dei social media nulla è più importante del conoscere le giuste tecniche di concentrazione.

Infatti fare l’imprenditore è l’opposto del tipico lavoro 9- 18 da dipendente. Non si timbra il cartellino ma si lavora quasi senza sosta e passando di attività in attività.

Ecco perché essere un tuttofare implica che mantenere il focus è spesso difficile e per questo riuscire a restare concentrati è una sfida enorme e avere molte tecniche a disposizione può risultare vitale.

Clicca qui sotto per ascoltare la versione audio di questo articolo.

Nessuno di noi è perfetto e riesce con scioltezza ad avere per tutta la giornata una concentrazione mentale assoluta.

I killer della produttività sono sempre in agguato, pronti a rapinarti delle ore preziose del tuo tempo.

Come possiamo, dunque, restare focalizzati e portare a termine le attività critiche del nostro business o dello studio?

Ho fatto alcune ricerche su internet ed ho scovato i suggerimenti di alcuni giovani imprenditori americani che sono alle prese con i nostri stessi problemi di concentrazione e produttività personale.

Ecco le tecniche preferite da ciascuno di loro per annientare i ladri di tempo e portare a termine il lavoro efficacemente.

1. Fare dei sonnellini

Uno dei maggiori vantaggi di lavorare per te stesso, è che non ti devi preoccupare di rispettare i tempi altrui.

Le tue azioni sono responsabili del successo o del fallimento della tua azienda – non quando ti presenti o lasci il lavoro o quanto dura la tua pausa pranzo.
Ogni tanto mi concedo micro-pisolini  di 15 minuti nel tardo pomeriggio e mi sveglio molto più produttivo di quanto avrei potuto essere altrimenti.

Sathish Naadimuthu, co-fondatore di Stefan’Head

2. Sintonizzazione

La musica funziona meglio per me. Mi piace attutire i rumori di fondo dell’ufficio.

Recentemente ho inserito nella playlist “Deep Focus” su Spotify… funziona a meraviglia. Investi sempre in un paio di buone cuffie.

Joseph Fasone, founder di Pilot

(A tal proposito ti consiglio un paio di siti molto interessanti:  brain.fmcoffitivity.com)

3. Programma tutte le riunioni in un unico giorno della settimana

Lavorando in una startup ci sono un milione di opportunità di incontrare le persone, i clienti, i consulenti, gli investitori.

Se accettassi ogni richiesta, non avrei tempo per rendere reali, tangibili i progressi.
Quello che abbiamo fatto è stato cercare di pianificare più riunioni possibili il giovedì, invece di distribuirle uniformemente durante tutta la settimana.

Brandon Paton, co-founder e CEO di Localize

4. Rilassare la mente

Ascoltare musica in maniera molto ripetitiva mentre lavoro mi aiuta a rimanere “nella zona”, così come lavorare fino a tardi, in quanto mi resta più facile concentrarmi quando il mio cervello è un po’ stanco.

LEGGI ANCHE  8 Trucchi per Lavorare da Casa senza impazzire

Jonathan Cornelissen, co-founder e CEO di DataCamp

5. Assegnare la priorità ai compiti

Mi do la carica attraverso una serie di piccoli compiti prima di tuffarmi in qualcosa di grande; questo rende il grande compito molto più agevole.

E le scorciatoie da tastiera cambiano il gioco.

Krystle Mobayeni co-founder e CEO di Bentobox

pianificazione del calendario settimanale

6. Pianificare tutto

Se si desideri fare una cosa, mettila in calendario. Se un’attività non è nel mio calendario, allora non viene fatta.

Ariel Briner, co-founder e CEO di Cartesiana Co.

(Personalmente credo che, a meno di vere emergenze, questo sia un consiglio da incorniciare. Per me #1.)

7. Organizzare i compiti

Siamo ancora alle fasi iniziali del nostro prodotto e della nostra azienda,  quindi restare focalizzati è la chiave.

Usiamo waffle.io per il brainstorming e per tenere traccia di ogni nuova caratteristica. E’ integrato con la versione di sistema di controllo per il nostro codice in modo che possiamo avere un unico elenco di compiti e problemi. Unificando i nostri vari elenchi di attività siamo in grado di mantenere tutti i nostri membri del team concentrati sulla stesso obiettivo.

Antonio Pellegrino, founder e CEO di LSQ

8. Bloccare il tempo

Ho messo tutto nel mio calendario: pasti, e-mail, sonno.

In giorni molto occupati è facile dimenticare tutte e tre queste cose. Bloccare il tempo garantisce che, per lo meno, sarò consapevole del mio programma ideale quando le cose fanno impazzire.

Per i punti bonus, blocca un’ora al giorno per l’esercizio fisico.

Shane Scranton, co-founder di IrisVR

9. Impostare obiettivi settimanali

Ogni settimana fissiamo obiettivi riguardo a ciò che ognuno vuole realizzare in quella settimana, in modo che possiamo usarlo come una lista di controllo della produttività.

Alla fine di ogni settimana esaminiamo ogni punto dell’elenco, vediamo se lo abbiamo realizzato e, se no, il perché di questo; poi fissiamo gli obiettivi per la settimana successiva. Aiuta a mantenere tutti sotto controllo e andare avanti.

Un’altra cosa che funziona bene per noi è la pianificazione di tempo per parlare dei programmi del calendario.

E’ così facile farsi prendere dal rispondere ai messaggi di posta elettronica e dal lavoro su singoli progetti, per cui se imposti un lasso di tempo specifico per lavorare con un membro del team su qualcosa, puoi pianificare sia le tue giornate sulla base di esso e usare questo tempo programmato in modo produttivo.

Cerchiamo di fare il meglio per attenerci ai tempi di inizio e di fine. E tutti i nostri calendari sono condivisi con tutto il team, quindi è facile da gestire.

Mackenzie Barth, co-founder e CEO di Spoon University

10. Prendersi cura di se stessi

Abbiamo sperimentato una rapida crescita in questi mesi.

LEGGI ANCHE  Resilienza: come svilupparla da campioni

È importante andare in palestra e rimanere in buona salute mentre stai bilanciando la produzione, la raccolta fondi e dimostrare gli sforzi quotidiani.

Thierry Schellenbach, co-founder di Stream

11. BONUS – Comprare un organizer

Se tutta la mia vita è in un piccolo posto, allora riesco a gestirla meglio.

Quello che non sta scritto nella pagina vuol dire che non avrò tempo per farlo. Al contempo, se tutte le voci della pagina non sono spuntate non vado a dormire perché significa che non ho terminato quanto pianificato

Carlotta Silvestrini, brand strategist

todolist

E tu cosa fai per aumentare la concentrazione?

Personalmente applico già almeno la metà di queste tecniche per restare focalizzati sul lavoro e, devo ammettere, che funzionano molto bene.

Come sempre accade nella gestione del tempo (e come mi piace ripetere):

non esiste una tecnica infallibile o una strategia perfetta e universale

Devi provare, testare per un periodo sufficientemente lungo e solo allora decidere di fare tua quella tattica o buttarla via.

In fondo siamo tutti diversi e viviamo in contesti differenti, quindi non ha senso forzare un cerchio in un quadrato. Trova piuttosto la tua strada dell’efficacia e della produttività personale valutando le opportunità per imparare e migliorare che ti presentano ogni giorno.

Indubbiamente alcune di queste 10 tecniche di concentrazione potranno funzionare e altre no. Ma vale la pena provarle.

Da quale tecnica di concentrazione pensi di partire?

Scrivimelo nei commenti qui sotto e dimmi che risutati hai ottenuto.

Io dal concentrare le riunioni o le sessioni di coaching/consulenza in un solo giorno.

Post Consigliati

Come fare il pieno di energia quando ti senti stan... Essere imprenditori è faticoso... o no? È giusto sentirsi esauriti alla fine della giornata... o no? Essere KO e svuotati già nel primo pomeriggio è normale... o no? Sono domande interessanti a...
Perché le liste di attività non funzionano Capita anche a te di arrivare a fine giornata stanco e frustrato (anche se non hai dovuto trascinare nessun tir o spaccare legna tutto il giorno)? Probabilmente, appena entri in casa, o esci tutto ...
Superi anche tu il Test della Brugola? Il 15 febbraio 2015 se ne andava Giannantonio Brugola, padre ed inventore della mitica chiave a brugola. 62 milioni di euro di fatturato prima della crisi, per produrre chiavi e bulloni A BRUGO...

5 pensieri riguardo “Massima concentrazione: le tecniche di 10 giovani imprenditori”

  1. Ogni 7/10 giorni vado a fare un aggiustamento da un chiropratico (network ) in modo da scaricare completamente sia la spina dorsale e che il sistema nervoso in modo da rendere al massimo a livello psicofisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *